ASCOLI PICENO – Martedì 8 marzo l’Amministrazione Comunale e l’Associazione Popsophia, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, presenteranno, alle ore 18 presso l’Auditorium Emidio Neroni di Ascoli Piceno, l’evento culturale “Donna/Danno”, l’ appuntamento che, per la festa della donna, promette di riscrivere il femminismo tra letture filosofiche e ritmi pop.
Un percorso sull’emancipazione femminile da Bob Dylan a Gloria Gaynor che prende il nome dal noto detto popolare “Chi dice donna dice danno”, gioco di parole irriverente per divertire e far riflettere, regalando una nuova prospettiva all’avventura femminista nel mondo contemporaneo.

La serata sarà condotta da Lucrezia Ercoli, direttrice artistica di Popsophia, e si svolgerà secondo il filone del Philoshow, una produzione inedita in cui la riflessione filosofica si contamina con lo spettacolo: la disquisizione letteraria sarà accompagnata da filmati, estratti cinematografici e musica dal vivo, un modo originale per veicolare le domande urgenti del presente coinvolgendo e divertendo un pubblico di tutte le età.

Interverranno il sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli, l’assessore ai Servizi sociali Donatella Ferretti e la dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Carla Sagretti.

L’ensemble Popsound sarà curato dai componenti dell’associazione Popsophia: Ettore Basili (chitarra acustica e voce\ Piero Cappella (chitarra e voce), Rebecca Liberati (voce), Matteo Moretti (basso\ Luca Orselli (batteria), Gianluca Pierini (tastiera) e Leonardo Rossetti (sassofono). Alla regia Marco Bragaglia (video) e Riccardo Minnucci (supporto tecnico).

(Letto 210 volte, 1 oggi)