GROTTAMMARE – “Just do it”, diceva un fortunato slogan di una vecchia pubblicità.

E loro, I Nosocomici, lo fanno davvero. O almeno “lo sanno”, essendo degli addetti ai lavori.

Stavolta infatti la compagnia in gara al Kursaal è costituita da infermieri e medici dell’Ospedale Civile di San Benedetto del Tronto, e farà sorridere e riflettere il pubblico anche sulla malattia.

Sabato 12 marzo alle 21:30 è in programma il settimo e penultimo appuntamento di “Commedie Nostre”, dodicesima rassegna di teatro amatoriale organizzata dall’Associazione Lido degli Aranci con il patrocinio del Comune di Grottammare.

“Questa casa è un Canicomio” è l’esilarante commedia dialettale in due atti messa in scena dal gruppo teatrale sambenedettese, scritta e diretta dall’infermiere Franco Di Pancrazio.

Il soggetto principale è la famiglia moderna, alle prese con i soliti problemi quotidiani. Primo fra tutti: la crescente crisi economica, in grado di condizionare sia il pensiero che l’agire dei suoi membri, al punto che anche la malattia diventa uno stato da sfruttare per incrementare il desolante bilancio familiare.
La costante ricerca della felicità sembra esaurirsi nella bramosia di denaro, come se esso costituisse la soluzione a tutti i mali.
Solo l’affetto per i propri cari consentirà alla fine di vincere questa condizione, manifestando la vera essenza del nucleo primario, roccaforte delle virtù del nostro territorio.

Saliranno sul palco gli attori: Giancarlo Concetti, Giovanni Lanciotti, Giulio Pompei, Luisa Massari, Marisa Urbanelli, Rosita Vulpiani, Annalisa Viscioni, Benedetta Grossi, Benedetto Labanti, Daniela Trobbiani, Elvira Paolini, Emidia Caprotti, Delia Di Teodoro, Rosella Angelini ed Emanuele Ciarrocchi.

“Mai come quest’anno abbiamo assistito a compagnie con una rosa di attori ampia ed eterogenea al loro interno, staff ben organizzati e capaci di imprimere uno stile al proprio progetto teatrale. Cura autoriale e scenografica, linguaggio dialettale sempre più elaborato e ricercato e la voglia di stupire nella tecnica sono state le armi vincenti di questa edizione. Sarà davvero dura decretare la compagnia vincitrice”, ha dichiarato il presentatore delle serate Giuseppe Cameli dell’Associazione Lido degli Aranci.

Il pubblico sarà chiamato come al solito a votare lo spettacolo in gara ed i migliori performers in vista dell’assegnazione del Premio “Grottammare Mask” la prossima settimana, durante il Gran Galà del 19 marzo.

 

Ingresso: 6 euro (intero) / 3 euro (ridotto per bambini fino a 10 anni)
Prevendite: Merceria il Cigno, Via Matteotti 1, Grottammare
Info: 347540663 – ass.lidoaranci@libero.it

(Letto 175 volte, 1 oggi)