“Il senso del tempo del Viandante è invero grande!” (I Ching)

Domenica 13 Marzo alle 18.30 inaugurazione della mostra Il tempo del Viandante di Iris Giusi Tanoni al Centro Arti d’Oriente di San Benedetto del Tronto

Il Viandante è colui che si affida, colui che non possedendo un luogo stabile fa di ogni sentiero, di ogni anfratto la sua dimora, arriva e se ne va per proseguire il suo andare e come straniero separarsi è la sua sorte.

Come straniero con umiltà si avvicina ai differenti mondi senza identificarsi con nessuno di loro, unica sua stabilità è il viaggio, unica sua legge è il procedere. Per lui la strada è quella che sta percorrendo nel momento presente, il percorso già compiuto si trasforma in esperienza e l’orma del suo passo si dissolve.
La sua essenza e la sua meta coincidono nell’azione del procedere.

Il tempo del Viandante è il tempo interiore scandito dalla cadenza del suo passo, è l’attimo.
Lo spazio del Viandante è il punto.

Iris Giusi Tanoni, pittrice e terapeuta.
Formazione: Scuola di Arti Figurative di Nando Carotti all’interno dell’Accademia Internazionale d’Arte Moderna. College of Arts, University of Guelph, Canada. Laurea in Lingue indirizzo Linguistico. Formazione triennale in terapie Egizio-Essene con Bernard Rouch. Formazione biennale in tarologia, Psicogenealogia ed atti simbolici a scopo terapeutico (Psicomagia) con Moreno Fazari, scuola A. Jodorowsky.

(Letto 358 volte, 1 oggi)