MONTEPRANDONE – Natale con i tuoi, Pasqua con la buona musica. Così devono aver pensato il Caffè del Borgo 1974 e l’Associazione 17Festival per chiudere in bellezza un giorno di festa con un imperdibile appuntamento ad ingresso libero targato “Roda Viva”.

Domenica 27 marzo alle ore 22 è in programma presso il locale di Monteprandone il concerto del talento chitarristico australiano Tim McMillan che vedrà come special guest d’eccezione Whitfield Crane, leader degli Ugly Kid Joe, per l’unico appuntamento di Marche e Abruzzo.

McMillan ha da poco iniziato un imponente tour in Italia che lo vedrà protagonista con ben 25 date dal 22 marzo al 17 aprile.

La band californiana diventò invece popolare negli anni ’90, mescolando elementi umoristici con l’hard & heavy e fu pesantemente influenzata dai Black Sabbath. Attiva dal 1989 al 1997, si sciolse per poi riformarsi nel 2010 con Crane al posto di Keith Caputo.

“Non ci credevamo quando Tim ci ha chiamato per comunicarci che per questa data aveva un’ospite, un super Ospite che porta il nome di… Whitfield Crane”, afferma entusiasta Massimo Croci, presidente di 17Festival. “Siii proprio lui, il cantante e leader degli Ugly Kid Joe, quella band americana che ha condiviso il palco con Guns ‘N’ Roses, The Cult, Alice Cooper, Motörhead e molti altri. Per noi, che già l’anno scorso avevamo ospitato e conosciuto Tim, è stata una vera sorpresa che ha voluto riservarci. D’altronde aveva mostrato già le sue qualità, non solo tecniche, ma soprattutto umane”.

E difatti McMillan non scherza. Capace di fondere folk, jazz, blues, classica e rock, ha affascinato personaggi come Al Di Meola, Jónsi dei Sigur Rós e non solo. Ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il “Maton” come giovane chitarrista dell’anno, e realizzato tour che lo hanno portato a calcare, da solo o con la band, i palchi di tutto il mondo: dal Giappone all’India all’Europa all’America Latina. Solo di recente si è esibito con leggendari chitarristi come Al Di Meola, Dominic Miller (Sting) e Kaki King.

Per la seconda volta in tour in Italia, il chitarrista australiano unisce e combina una varietà di stili: folk, jazz, classica, blues e un pizzico di metal. Il nuovo album “Angel” – con chitarra, basso, batteria, archi, flauto, ukulele – possiede un dinamismo che spazia dal rock acustico alla chitarra fingerstyle alla musica da camera progressive.

Conosciuto non solo per la sua abilità nell’esplorare differenti generi, Tim è anche un “virtuoso” del suo strumento, un artista eccezionale e molto popolare che riesce sempre a dominare la scena e ad incantare il pubblico con le sue performance dal vivo, il sense of humor e l’abilità nel coinvolgerlo. E non sarà da meno domenica prossima.

 

Inizio concerto: ore 22 (aperitivo dalle 19)
Ingresso libero
Info e prenotazioni: 348 9325549 – www.facebook.com/caffedelborgo1974

Caffè del Borgo 1974: Via G. Leopardi, 4 – 63076 – Monteprandone (AP)

(Letto 286 volte, 1 oggi)