ASCOLI PICENO – Quest’anno il programma “Erasmus per giovani imprenditori” (EYE) apre le porte anche ai giovani agricoltori.

Lo ricorda la Cia, la Confederazione Italiana Agricoltori, che si è aggiudicata in partnership con altri dieci enti, l’ottavo bando del Programma di mobilità europeo (EYE), il cui scopo è quello di aiutare ad acquisire le competenze necessarie per gestire un’azienda e favorisce lo scambio di esperienze, offrendo la possibilità di trascorrere un periodo in un altro Paese Ue presso un’azienda già affermata.

Il periodo dello scambio va da 1 ai 6 mesi. In particolare la Cia, come organizzazione intermediaria accreditata, dispone di 12 borse destinate ai nuovi o potenziali imprenditori e di 9 posti per imprenditori ospitanti disposti a realizzare uno scambio nell’ambito del programma EYE.

Tutte le candidature verranno attentamente valutate in base ai requisiti del programma. L’iniziativa europea ha raccolto negli anni un grande successo, avendo coinvolto finora circa 7.400 imprenditori, tra senior e junior, coinvolti in 3.700 scambi.

Per info: www.erasmus-entrepreneurs.eu e erasmus-impresa@cia.it.

(Letto 81 volte, 1 oggi)