ASCOLI PICENO – Incontro organizzato dall’Istituto Superiore di Studi Medievali “Cecco d’Ascoli”. Crisi e rinnovamenti ad Ascoli Piceno, Momenti di storia di una città dell’Italia medio-adriatica tra Medioevo ed età moderna. Direttore degli Incontri Seminariali: Roberto Lambertini, Ordinario di Storia medievale, Dipartimento di Studi Umanistici, Università di Macerata.

Appuntamento il 29 aprile alle 17 presso la biblioteca comunale di Ascoli.

‘Crisi’ è una parola che pesa sull’esistenza di ciascuno di noi da quasi un decennio. Rinnovamento è quanto tutti si attendono da un futuro che si spera non troppo lontano. La storia, anche la storia di una città come Ascoli Piceno tra medioevo e prima età moderna, mostra numerose occasioni in cui una crisi, nello sconvolgere gli assetti precedenti, ha tuttavia aperto la strada al nuovo. Questo sarà il filo rosso del ciclo triennale di incontri che inizia nel 2016. Quest’anno, dopo la grande apertura con Chiara Frugoni e il suo  libro sull’immagine di Francesco d’Assisi, l’attenzione sarà rivolta soprattutto alla politica, ai suoi successi e ai suoi fallimenti nell’affrontare le crisi. Ne risulteranno contributi essenziali per comprendere un passato, ma anche per meditare sul presente. Si parlerà anche de “Il Trecento fra governi popolari e regimi tirannici” con Francesco Pirani, docente Università di Macerata.

L’organigramma del ciclo di Incontri ha ottenuto dall’Ufficio Scolastico Regionale per le Marche il riconoscimento ufficiale di validità ai fini dell’aggiornamento del personale dirigente, docente e ATA delle Scuole Elementari e Medie di ogni ordine e grado per  l’a. s. 2015/2016 (Decreto Prot.  7896 del 29 maggio 2015).

Gli studenti dei corsi di Lettere, Filologia Classica e Moderna e Ricerca storica e risorse della memoria, attivati presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Macerata che parteciperanno al Ciclo di Incontri potranno vedersi riconosciuto 1 CFU. Per gli adempimenti necessari al riconoscimento del CFU  gli studenti possono rivolgersi preventivamente al Direttore del ciclo, prof. Roberto Lambertini roberto.lambertini@unimc.it.

(Letto 106 volte, 1 oggi)