SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Un Mare per le imprese” è il titolo che la Cna di Ascoli Piceno ha dato al convegno sulla nautica da diporto che si terrà sabato 7 maggio, alle ore 10.30, al Museo del Mare di San Benedetto del Tronto. “Lavorare a un’ottica di sistema del territorio – spiega Luigi Passaretti, presidente provinciale della Cna – per quanto riguarda imprese della produzione e dei servizi è l’obiettivo della nostra Associazione e di questo incontro per il quale abbiamo invitato esperti di vari settori”.

“Partiamo dal Piceno – aggiunge Francesco Balloni, direttore della Cna di Ascoli – e dal porto di San Benedetto del Tronto per dare un respiro più ampio alle imprese che operano nel settore. Un comparto, quello della nautica, che riteniamo strategico per le Marche e per il sud della regione per il quale stiamo lavorando come Cna a un progetto di sinergia con Fermo e Macerata”.

Il convegno di sabato, che avrà per tema le prospettive strategiche e l’innovazione di sistema, di prodotto e di servizi nella nautica da diporto si svolgerà a partire dalle 10,30 con i saluti del presidente Cna Passaretti, del direttore Balloni e delle autorità. Nel dettaglio delle tematiche interverranno: l’ingegner Lorenzo Pollicardo che tratterà delle dinamiche della nautica di diporto, con illustrazione del contesto nazionale e internazionale; il professor Giovanni Dini, del Centro Studi della Cna delle Marche, che farà l’analisi del settore nautico sia delle imprese di produzione che dei servizi presenti nella regione; l’ingegner Marco Cicchi, del comune di San Benedetto del Tronto, che affronterò il tema delle opportunità per gli operatori previste nel nuovo Piano del Porto in considerazione delle nuove destinazioni delle aree portuali. Al termine degli interventi è previsto un dibattito pubblico.

(Letto 84 volte, 1 oggi)