ASCOLI PICENO – Sabato 28 Maggio alle 17 presso il Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno i 100 allievi della Scuola di Musical Fly Communications avranno l’opportunità di calcare, molti di loro per la prima volta, un palcoscenico prestigioso come quello del Massimo ascolano.

L’occasione sarà il musical di fine anno della scuola che parlerà di una favola molto bella, conosciuta da grandi e piccini: la storia della piccola Alice così bene raccontata da Lewis Carroll.

“Omaggio ad Alice nel paese delle meraviglie”è l’allestimento per il quale i nuovi performer della Fly sono stati coinvolti direttamente in tutte le fasi: non solo, cioè, nella recitazione, nel canto e nella danza che sono le discipline che più servono se si vuole avere il contatto con il pubblico interpretando un personaggio ma anche nel trucco, nelle tecniche digitali, nella scenografia e nei costumi.

Gli allievi, infatti, nel corso dell’anno seguendo un percorso formativo completo hanno approfondito anche nozioni necessarie a chi vede il musical “dietro le quinte”, a chi cioè lavora nell’ombra ma svolge un compito fondamentale per la buona riuscita dello show.

La strategia la spiega con entusiastico trasporto il presidente della Fly Christian Mosca: “E’ volontà della nostra Scuola insegnare non solo a diventare performer ma anche a conoscere il mondo del backstage, con la speranza di avere tra qualche anno molti tecnici, truccatori, scenografi o scenotecnici che possano affiancare gli attori e mettere in scena spettacoli sempre più belli. Il 28 Maggio sarà un momento speciale per tutti i nostri allievi: alcuni di loro lavoreranno anche con i nostri competenti professionisti in regia audio-video-luci, alle scene e al trucco. In questo modo intendiamo responsabilizzare i ragazzi dando loro un compito difficile che li impegni pur lasciandoli liberi di sbagliare perché coperti dalla presenza del nostro responsabile di riferimento in ciascun settore. Sarà un musical che stupirà gli spettatori perché i ragazzi sono molto bravi a dispetto della loro età, crescono di prova in prova e hanno entusiasmo da vendere. Sarà uno spettacolo speciale perché la Fly Communications ha puntato tutto, in questa stagione, su di esso. Sarà un grande show, tripudio di colori, effetti speciali, costumi e scenografie davvero di impatto. Per tutti questi motivi dico ormai da tempo a chi mi chiede cosa metteremo in scena: non chiamatelo saggio!”

Prevendita disponibile presso la biglietteria del Teatro Ventidio Basso (p.za del popolo – AP) oppure sul sito www.vivaticket.it. Biglietti: € 8, € 10 Info: info@flycommunications.it

(Letto 139 volte, 1 oggi)