SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Sordapicena organizza domenica 12 giugno dalle ore 15 alle ore 18 nell’auditorium del Comune di San Benedetto (in collaborazione con l’Ambito Sociale Territoriale 21) un seminario dal titolo “Aspetti psicologici nel bambino sordo”. La sordità è invisibile e spesso si rivela solo quando si inizia a comunicare con la persona sorda ed è una condizione dalle molteplici sfaccettature e non esiste una ricetta che vada bene per tutti.

La Sordapicena, da anni impegnata nell’organizzazione di eventi volti a far conoscere il mondo dei sordi a tutti, organizza un incontro informativo rivolto a genitori, insegnanti, logopedisti, operatori del settore e a chiunque sia interessato, al fine di fornire loro un quadro generale sulla sordità, una serie di informazioni utili,approfondendo aspetti particolari della stessa.

Il seminario sarà tenuto dal Dottor Mauro Mottinelli, psicologo e psicoterapeuta sordo. ‘Nessun genitore è preparato a scoprire che il proprio figlio ha una disabilità – fanno sapere dalla Sordapicena – la sordità colpisce in media un bambino su 1000 e la stragrande maggioranza di essi viene accolto da famiglie di udenti. Cosa prova il genitore? Cosa prova il bambino? Quali sono i diversi approcci e gli strumenti a disposizione? Cos’è la lingua dei segni? Cos’è il bilinguismo?’ L’incontro vuole offrire una visione globale del bambino sordo, analizzandone gli aspetti psicologici nelle varie fasi evolutive e suggerendo strategie di intervento per il superamento delle difficoltà.

Al termine della relazione il Dottor Mottinelli risponderà alle domande dei presenti. Seguiranno testimonianze di persone sorde aventi ad oggetto la propria infanzia, le difficoltà incontrate e come sono state superate. L’incontro sarà accessibile sia alle persone sorde che a quelle udenti in quanto sarà presente il servizio di interpretariato italiano/Lis e viceversa.

(Letto 152 volte, 1 oggi)