GROTTAMMARE – Tra le tante novità che accompagneranno l’intera estate grottammarese, quest’anno c’è anche “Officina Teatrale – Rassegna di teatro sul mestiere dell’attore e sulla macchina attoriale”, curata da Vincenzo di Bonaventura.

L’interessante iniziativa, patrocinata dal Comune di Grottammare e organizzata dall’Associazione Culturale “Blow Up” in collaborazione con l’Informagiovani della città, prenderà il via lunedì 4 luglio con la prima serata di prove attoriali presso il Centro Polifunzionale DepArt (piazzale stazione FS).

Si terrà tutti i lunedì e martedì fino al 30 agosto (esclusi il 15 e il 16 agosto), per un totale di 16 appuntamenti, distinti in 8 serate di prove aperte al pubblico ad ingresso gratuito (il lunedì dalle 21.00) e 8 spettacoli teatrali (il martedì dalle 21.30, ingresso 5 euro).

Gli incontri sono propedeutici al nuovo Corso di Scuola Teatrale in avvio a settembre.

Molto variegato ed interessante il programma, che sfodera opere e autori di altissimo livello, tra cui: la super prima con Assassinio nella cattedrale di T. S. Eliot (martedì 5 luglio), seguito da Edipo Re di Sofocle (12 luglio), 3 appuntamenti per 17 canti dell’Inferno di Dante (19 e 26 luglio, 2 agosto). E poi ancora Amleto, ovvero il tumulto dei padri tratto da Shakespeare (9 agosto), Storia di una tigre di Dario Fo (23 agosto) e Don Chisciotte di Cervantes, per chiudere in bellezza il 30 agosto.

___

Sede prove e spettacoli: Centro Polifunzionale DepArt (Piazzale stazione FS)
Ingresso e orario
Lunedì: gratuito, ore 21.00 (prove aperte al pubblico)
Martedì: 5 euro, ore 21.30 (spettacolo teatrale come da programma)

Info e iscrizioni: 338.1042523 (Vincenzo di Bonaventura); 339.6409483 (Sergio Vallorani).

(Letto 270 volte, 1 oggi)