CAMPLI (TE) – Salsicce, arrosticini, formaggio fritto e pecora alla callara: questo e molto altro è possibile gustare alla sagra gastronomica di Roiano, frazione di Campli, il 9 e il 10 luglio. Un’occasione per assaggiare le vere specialità abruzzesi, amate sia dalla gente locale che dai turisti. A preparare questi deliziosi piatti sono gli abitanti di Roiano: le donne sono addette al formaggio fritto e alle frittelle della nonna, mentre gli uomini si occupano di arrosticini, salsicce e pecora alla callara. I ragazzi invece sono pronti ad accogliere i clienti agli stand e i bambini a pulire i tavoli. Balli in piazza e musica dal vivo allietano le magiche serate solcate dai bagliori della luna.

Dall’11 al 17 luglio la location diventa invece quella di Campovalano, sempre frazione di Campli, per assaggiare piatti a base di tartufo, come lasagna; chitarrone tartufo, speck, macinato, funghi; tartufi- ni di Campovalano; chitarrone tartufo e funghi e molto altro.

(Letto 361 volte, 1 oggi)