SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il  viaggio ala scoperta delle ricchezze del mare Adriatico è pronto a iniziare. Da domani, 8 luglio, a domenica 17 luglio, alla rotonda Giorgini di San Benedetto del Tronto, va in scena la settima edizione di  Anghiò, Festival del Pesce Azzurro.

L’evento, ideato e realizzato da Tuber Communications e Sedicieventi, con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto, della Regione Marche, della Provincia di Ascoli Piceno e della Camera di Commercio di Ascoli Piceno, proseguirà fino al 17 luglio a San Benedetto del Tronto, alla rotonda Giorgini.

Si potranno gustare le migliori sarde, sgombri, ricciole, tonni, e l’immancabile alice (anghiò nel dialetto locale) e molte altre varietà di pesce azzurro provenienti dai nostri mari, preparate nelle cucine del Palazzurro, un classico dell’evento allestito come di consueto presso la Rotonda Giorgini. Basterà acquistare al costo di 15 euro il carnet di ticket con i quali assaporare le proprie ricette preferite, oltre ad un aperitivo all’italiana Derby Blue e una degustazione di acqua Frasassi.

Previste anche degustazioni guidate con Le Farine Magiche, che presenterà i numerosi prodotti della gamma, e il Pastificio Leonardo Carassai, che produce pasta all’uovo di Campofilone.

Con 50 sfumature di azzurro, si potrà entrare ogni giorno in un ristorante diverso. Ai fornelli, si alternano i migliori chef che proporranno due menu alternativi, a prezzi diversi: 20 euro o 35.  Ad accompagnare il cibo, i vini piceni, sempre più apprezzati sul territorio nazionale, in particolare Passerina e Pecorino della Docg Offida, nell’Enoteca delle Marche, in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Piceni. Sempre il medesimo consorzio curerà l’abbinamento dei vini nell’area 50 Sfumature di azzurro, dove saranno presenti diverse aziende vitivinicole.

Per gli appassionati dell’aperitivo, nell’area Aperifish, una vasta scelta di cocktail con cui accompagnare stuzzichini di pesce.  Chi è, invece, alla ricerca di un momento di relax, presso l’accogliente Spalm Beach può trovare il modo di rilassarsi e degustare i prodotti dell’Adriatico.

In programma anche il convegno su Le nuove direttive sulla pesca. Opportunità per il comparto ittico marchigiano, che aprirà l’edizione 2016 di Anghió, con la presenza del viceministro alle Politiche Agricole, Giuseppe Castiglione, e la conduzione di Fede e Tinto, direttamente da Decanter Radio Due e La Prova del Cuoco di Rai Uno. Venerdì 8 luglio, alle 18, il taglio del nastro. Sabato 9 luglio altro interessante appuntamento con la presentazione alle ore 21, del libro Il Piceno ed il Pecorino, edito da Slow Food editore per il Consorzio Tutela Vini Piceni.

Per maggiori info e per il programma completo visitate il sito

(Letto 167 volte, 1 oggi)