RIPATRANSONE – Domenica 18 settembre alle 19, nella Chiesa della Misericordia e Morte, sarà di scena il Duo composto dal mezzosoprano Elisabetta Pallucchi e dall’organista Maurizio Maffezzoli con un concerto dal titolo Benedicta tu in mulieribus in cui verranno proposti, tra gli altri, brani di Correa de Arauxo, Strozzi, Sances, Storace.

Elisabetta Palucchi, nata a Spoleto, diplomata in Didattica della Musica, si è laureata in Canto Barocco con il massimo dei voti e la lode studiando sotto la guida di Gloria Banditelli. Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento nel repertorio antico e cameristico tenuti da Susanna Rigacci, Elena Cecchi Fedi, Andrea Marcon, Carmen Gonzalez, Silvana Bazzoni Bartoli, Marinella Pennicchi. Ha cantato in Festival nazionali ed internazionali in Italia (Festival delle Nazioni  di Città di Castello, Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, OperainCanto di Terni, Segni Barocchi di Foligno, Emilia Romagna Festival, Festival Pianistico di Spoleto, TLR Classica di Macerata, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Villa Solomei) e all’estero (Festival Transeuropeen di Rouen-Francia, Hoors Sommaopera –Svezia, Menuhin Festival di Gstaad-Svizzera, Festival de Ushuaia-Argentina, Brinkhall Summer Concerts di Turku-Finlandia).

Ha collaborato con musicisti come Jan Joost van Elburg, Pasquale Veleno, Fabio Ciofini, Brian Schembri, Viggo Eden, Luis Bacalov, Gabriele Catalucci, Luca Garbini, Jorge Uliarte, Fabio Maestri, Ricardo Alejandro Luna. Dal 2006 collabora con il M° Maurizio Maffezzoli (clavicembalo e organo). In occasione della festività del Natale del 2007 a Roma ha tenuto un concerto per la Presidenza del Consiglio dei Ministri mentre nel 2010, durante la VI edizione del Festival Internazionale di Ushuaia (Argentina), ha eseguito come solista il Requiem in Re minore di Mozart alla presenza della Presidentessa Cristina Fernandez per i festeggiamenti dei 200 anni della Repubblica Argentina in diretta nazionale. Ha inciso per Radio Vaticana e per RaiRadioTre. Affianca all’intensa attività concertistica l’attività didattica.

Maurizio Maffezzoli, nato a Como, diplomato in Organo e Composizione Organistica con il M° Wijnand Van De Pol, Clavicembalo con il M° A. Fedi e Didattica della Musica con Il M° A.M. Freschi presso il Conservatorio di Perugia, ha approfondito gli studi con F. Munoz, Tagliavini, Tamminga e Vogel. Ha al suo attivo numerosi concerti, in Italia e all’estero, sia come  solista che in formazioni cameristiche (Festival dei due Mondi di Spoleto, Festival Organistico Umbro, Concerti di Vasto, Itinerari organistici a Pisa, Festival organistico di Viterbo, Hermans Festival, Festival International Orgues vallées Roya- Bavera -Francia- Organ Festival di Tokyo,Concerti d’organo a Varsavia). Dal 2013 collabora con la clavicembalista Yoshiko Ieki in Giappone. E’ presidente dell’associazione musicale “Organi-Art & Borghi” di Camerino con cui organizza il Festival organistico “Terra d’Organi Antichi” giunta quest’anno alla sua XI edizione.

Il concerto di domenica vede la concreta collaborazione della Confraternita della Misericordia e Morte che in passato ha provveduto a restaurare l’organo Verati della propria Chiesa, sita sotto la Cattedrale di Ripatransone. La XXI Rassegna Concertistica Picena, organizzata dall’Amministrazione Comunale e curata dall’Associazione Musicale Marchigiana diretta da Clementina Perozzi, tra luglio e settembre ha proposto cinque appuntamenti musicali di alto livello – situati in locations sempre diverse – premiati costantemente da un’ottima affluenza di pubblico.

Anche per quest’ultimo concerto, come per i precedenti, l’ingresso sarà libero.

(Letto 87 volte, 1 oggi)