ASCOLI PICENO – Appuntamento sociale. Ad Ascoli il 23 settembre, dalle ore 16,30 alle 20, avverrà il 19° evento dell’associazione Das Andere dal titolo “Costruire Abitare Pensare” patrocinato (non onerosamente) da Ordine degli architetti, Comune di Ascoli Piceno, Università degli studi di Camerino, Istituto di storia ISML di Ascoli, Libreria Prosperi e Tipico Ascoli. L’evento sarà ripreso dal video maker Stefano Scalella. Presso il Polo Sant’Agostino.

Presenta Giuseppe Baiocchi, introduce Alessandro Poli e modera Valeriano Vallesi. Intervengono Danilo Serra, Adelmo Tancredi e Raffaele Mennella.

Installazione artistiche “Visione Urbane” a cura di Francesco Mecozzi, Stefano Tamburrini e Erika D’Elia.

Si esibirà l’associazione Chitarristica Picena del maestro Luigi Travaglini.

Il progetto annuale “Costruire Abitare Pensare” vuole esaminare la crisi contemporanea dell’abitare sia in termini teorici generali, ossia ricorrendo alle spiegazioni, alle categorie ermeneutiche e alla presenza dei maggiori pensatori contemporanei, sia focalizzandosi sulla condizione specifica riscontrabile ad Ascoli Piceno, entro un confronto tra patrimonio storico-architettonico cittadino, organizzazione e sviluppo urbano attuale e rispondenza alle esigenze dell’abitare contemporaneo.

Tramite la realizzazione d’iniziative dal basso impatto economico (mostre, estemporanee d’arte, convegni, presentazioni di volumi, retrospettive cinematografiche, sonorizzazioni urbane) volte all’analisi delle cause e delle conseguenze che la crisi dell’abitare contemporaneo porta con sé, l’obiettivo di tale progetto culturale è quello di incentivare lo sviluppo del capitale umano riconoscendo il valore incondizionato della persona e il senso della sua crescita, quello di esercitare una funzione “segnaletica” anticipatrice dei problemi, nonché generare valori d’uso culturali, ricadute qualitative in grado di favorire la collaborazione ed il senso di appartenenza alla comunità, incuriosire e costruire una narrazione condivisa in cui ritrovarsi, una storia, un tessuto di idee in grado di unire e far abitare realmente la città.

(Letto 114 volte, 1 oggi)