SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sabato 19 e domenica 20 novembre, presso il palasport Bernardo Speca di San Benedetto, si svolgerà la prima gara di Coppa Italia 2016-2017, riservata alle categorie C e B delle danze Standard e Latino Americane. La competizione, organizzata dal comitato regionale delle Marche della Federazione italiana danza sportiva, vedrà la partecipazione di oltre 1200 atleti (di età dai dodici anni agli ultra settantenni) provenienti da Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise e Sardegna, oltre che dalle Marche, con molti concorrenti della nostra regione che sono accreditati per la vittoria finale della Coppa Italia.

Se si considerano anche gli accompagnatori e i maestri, l’intero movimento di persone che raggiungerà San Benedetto si può stimare in circa 2500 unità, che soggiorneranno nei sei alberghi cittadini convenzionati e in altre strutture. Il numero dei partecipanti poteva essere superiore di almeno quattrocento unità, ma le vicende legate al terremoto lo ha ridotto sensibilmente.

«Vogliamo ringraziare – hanno dichiarato i componenti del comitato regionale marchigiano della Fids – l’amministrazione comunale di San Benedetto per la sua disponibilità, con il sindaco Pasqualino Piunti e l’assessore allo sport e turismo Pierluigi Tassotti in primis. Ci auguriamo di poterli ospitare per le premiazioni, in modo che possano rendersi conto di persona della bellezza del nostro sport».

Le gare inizieranno alle ore 9 di sabato 19 novembre e proseguiranno fino alle ore 21.30 per poi riprendere alle 8.45 del giorno dopo fino alle 20.30. San Benedetto, inoltre, figura tra le città candidate per ospitare sia i campionati regionali che si svolgeranno ad aprile 2017 che la classe unica nazionale del campionato di danze caraibiche, prevista per il mese di giugno del prossimo anno. Tutte le informazioni sui campionati e sull’intera attività di questa federazione sportiva potranno essere consultate sul sito Internet www.federdanza.it.

(Letto 158 volte, 1 oggi)